martedì 18 ottobre 2016

Babka

Ed eccoci con l'appuntamento mensile con Re-Cake.
Questo mese Babka, un dolce ricco, corposo e cioccolatoso.
Un dolce adatto alla prima colazione, ma anche ad una merenda con un buon The caldo, giusta giusta per questo tempo freddo e sonnolento.


 



http://re-cake.blogspot.it/2016/10/babka.html

 INGREDIENTI
per l’impasto
530 g farina 00
150 g burro

100 g zucchero
3 uova
12 g lievito di birra fresco
1 limone
120 ml di acqua
per il ripieno
130 g cioccolato fondente
120 g burro
50 g noci di macadamia

30 grammi fichi secchi
20 grammi mirtilli secchi
50 g zucchero a velo
30 g cacao amaro
2 cucchiai di zucchero semolato
 per finire
40 g miele
2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio
2 cucchiai di acqua

PROCEDIMENTO

Preparare l’impasto
Versare la farina, lo zucchero, il lievito (sciolto precedentemente in metà dell’acqua -prevista- tiepida) e la buccia grattugiata del limone in una terrina.
Aggiungere le uova, il burro a temperatura ambiente e l’acqua al centro, iniziare a impastare una decina di minuti. L’impasto finale dev’essere elastico e piuttosto colloso.
Coprire con della pellicola e lasciar lievitare per 1h30 a temperatura ambiente, e poi 2 ore nel frigorifero (oppure tutta la notte in frigorifero).
Preparare il ripieno
Far sciogliere il burro con il cioccolato a bagnomaria, aggiungere lo zucchero a velo e il cacao, mescolare bene il tutto e tenere al fresco per 10 minuti. A parte, tritare grossolanamente la frutta secca.


Preparazione treccia
Riprendere l’impasto, dividerlo a metà e stendere una metà in un rettangolo di circa 30x40cm. Spalmarlo con metà della crema di cioccolato, cospargere con 1 cucchiaio di zucchero e metà della frutta secca. Arrotolare sul lato più lungo, poi tagliare il rotolo per metà nella lunghezza infine intrecciare le due metà, e disporre la treccia ottenuta in una teglia di 22x8cm (foderata con della carta forno).
Ripetere tutto ciò con l’altra metà dell’impasto.
Lasciar lievitare a temperatura ambiente per 1h poi infornare a 190°C, per 30-40 minuti, o fino a quando uno stecchino uscirà asciutto.

Preparare lo sciroppo per finire il dolce
Scaldare leggermente il miele insieme all’acqua di fiori d’arancia e l’acqua, spennellate le trecce appena sfornate.

7 commenti:

  1. Cioccolato a go go .. è la mia specialità :D
    Troppo buono questo dolce.
    Marina

    RispondiElimina
  2. ottimo!!! troppo goloso!!!ciao =)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia!!! Quanto la vorrei a colazione domani, golosa e bellissima!!!

    RispondiElimina
  4. Buonissimo e profumatissimo....ecco come cominciare al meglio la giornata!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Ha un aspetto golosissimo e non immagini quanto lo vorrei domani a colazione:))
    Bravissima,ti faccio i miei migliori complimenti:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Farei follie per averne una fetta :)
    Un bacio

    RispondiElimina