lunedì 20 giugno 2016

Vasco e nulla più



Ok non è un post di cucina, e di cucina in questi giorni non ne ho proprio vista, solo panini!!
Però è un post dovuto, poichè è una delle mie passioni più vecchie.
Ascolto Vasco dai tempi del liceo. Come molte adolescenti ho riempito diari con le sue frasi e le sue foto, facendole mie, sognando l'amore, e trasgredendo a suon di Rock.
Può piacere o no, ma ormai è parte di me. Mi sono fidanzata con il mio ex marito ad un concerto di Vasco, è stata la colonna sonora della mia vita,  ho passato la mia passione alla mia cuginetta di dieci anni più giovane.
L'ho portata ancora dodicenne al primo concerto di Vasco a San Siro, dovevate vederla allora...e dovete vederla oggi, stessi occhi che brillano....
Non è più solo il vedere il concerto di una Rock Star, è proprio vivere il sogno di un momento, ogni volta a tutti sembra uguale, ma per noi è sempre un'emozione nuova.
Questa volta ne voglio parlare perchè è stato un momento unico.
Io sola, libera di fare e disfare come voglio, nessun concerto a Milano. Solo Roma e la data Zero, quella per il Fan Club, a Lignano.
Visto che  ho deciso che questo è l'anno della realizzazione dei miei desideri, mia cugina decide di partire con me per la Data Zero.
Prenotiamo mesi fa l'hotel, pronte per un grande weekend senza immaginare che sarebbe stato oltre ogni aspettativa.
Partiamo venerdi sera,cariche,

 code in autostrada, arriviamo in albergo giusto a pelo prima della chiusura. Personale gentilissimo e molto simpatico, chiedono informazioni sul concerto, e ne danno a noi sulla città.

Cambio al volo e direzione centro per tastare il terreno, giro in spiaggia di notte e via a dormire.
 
Sveglia alle 7, colazione e corsa allo stadio per il ritiro degli accrediti.



Arriviamo alle 8:30, fila pazzesca, ci convinciamo che il Prato Gold orma è da dimenticare poichè i tesserati biennali sono un numero assurdo. Impossibile che restino biglietti anche per noi. Nel mentre inganniamo il tempo come si puo e facciamo amicizia con i vicini...
 
Dopo ben 4 ore e mezzo di coda, arriviamo davanti alla biglietteria, sono 12:40...panico, vediamo spuntare dagli sportelli due bracciali rossi....non stiamo piu nella pelle....abbiamo il gold, siamo sotto il palco.
E gia li siamo non felici di piu...
Altre ore di attesa,ci accampiamo ancora e ci godiamo il sole...qualche ora dopo aprono i cancelli.

Si entra e troviamo una buona posizione. Transenna lato sinistro del palco. Va benissimo. Ci accampiamo alla meglio visto che mancano sei ore all'inizio del concerto.

Facciamo conoscenza, splendide persone, tutte unite dalla stessa passione, ognuna con la sua storia. Bellissime condivisioni.
Passa Diego e si fanno foto,

Passa Davide e si fanno foto

....ed arrivano le 21:10...e lo show parte.
 
Entra, lacrime, sorrisi, si canta, tutto troppo veloce, 30 canzoni volate....è gia mezzanotte.
 




Si esce e i nostri vicini di transenna ci invitano in hotel da loro a bere un drink. Doccia veloce cambio e si va.
E li una grande sorpresa...l'hotel dove stavano era quello della Band.
Beh  non vi descrivo le nostre facce...sorriso da paresi, vocabolario da infante...possibilità di passare per persone poco intelligenti molto elevata. Facciamo le disinvolte entriamo, tutti li seduti al tavolo a brindare, ci sediamo pure noi e assistiamo con aria di chi non sa dove si trova a questa semplice serata tra amici dove si parla del concerto, impressioni, commenti, si parla di aneddoti di vita vissuta, ci si prende in  giro e si fanno le quattro di mattina in un secondo...
 
Ok forse ne ho passate troppe negli ultimi anni e qualcuno ha deciso di darmi qualche piccola soddisfazione?
Mi accontento di poco ma ringrazio davvero chi ha permesso questa cosa, che puo sembrare una sciocchezza da adolescente, ma ha reso speciali dei ricordi che resteranno miei e della mia Tata adorata per sempre.
 
Scusate lo sproloquio  ma volevo condividere con voi anche la mia gioia, non sempre la mia tristezza :-)

5 commenti:

  1. Cara Paola, che bello è vedere te e altre amiche, che vi sapete divertire sempre con allegria!!!
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Tomaso, sempre molto gentile...un abbraccio

      Elimina
  2. Disgraziataaaaaa! :D sarei voluta venire anche io, perché non mi hai portato???
    Bellissimo!!! Uno dei miei idoli il Kom .. Immagino che emozione Paola.
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vuoi si puo ripetere ahaha vieni a Roma? ahahah

      Elimina
    2. Guarda che vengo eh! Magari .. per ora solo nei miei sogni :D
      Bacissimi.

      Elimina